Blog: http://clos.ilcannocchiale.it

>MELISSA P.?

Chi entra in sala dopo aver letto 100 colpi di spazzola esce deluso, e parecchio: non si può far altro che dare ragione alla vera Melissa P., che diceva di non andare a vedere il film (che tanto poi i diritti d’autore se li becca lo stesso). Chi entra in sala dopo aver letto 100 colpi di spazzola esce chiedendosi se per caso non avesse sbagliato sala, perché davvero il film non c’entra niente col libro. Pure chi entra in sala aspettandosi un film dai parecchi risvolti porno esce deluso. La storia è stata completamente stravolta: cambiano i personaggi, cambia il finale, neanche i 100 colpi di spazzola hanno più il loro significato originale: mentre nel libro si faceva riferimento ad una favola ed alla storia di una principessa, nel film invece sono collegati al ricordo di un amore giovanile non corrisposto della nonna di Melissa. Manca la Melissa-Lolita che se la fa col prof di ripetizione, mancano tutte le varie avventure erotiche, manca l’amico che si scopre gay e l’amica lesbica. C’è (o meglio, c’è ma non si vede) il padre, che lavora su una piattaforma petrolifera; c’è la nonna, l’unica ad aver capito che Melissa aveva dei problemi; c’è la mamma, che invece non si accorge di niente e neanche rimprovera la figlia quando se la ritrova in casa vestita da battona! E c’è una Melissa che non è la vera Melissa: prima di tutto, perché non corrisponde alle aspettative di chi ha letto il libro né per quanto riguarda l’aspetto fisico e il modo di vestire, né per quel che riguarda i suoi sentimenti. Manca il senso originale del libro: quel suo disperato bisogno d’amore, il bisogno di riempire quel vuoto che ha dentro e che cerca di colmare attraverso le più disparate avventure erotiche. La Melissa di carta ci aveva incuriositi, eccitati e al tempo stesso sconvolti con le sue storie; la Melissa di celluloide invece non convince: ci lascia insoddisfatti, delusi, e con un sapore amaro in bocca.
                                                                                                            __________
                                                                                                            di cla1789

Melissa P. (id., Italia/Spagna/Stati Uniti, 2005, sala)
Regia di Luca Guadagnino

Pubblicato il 24/11/2005 alle 23.16 nella rubrica Cinemio.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web